Scopriamo qual è il significato dei fiori: amore, amicizia, rabbia… ecco un’ampia selezione dei fiori e dei loro significati

Significato dei fiori – I fiori fanno parte del nostro quotidiano, ma ci siamo mai chiesti quale è il significato dei fiori? Il linguaggio simbolico dei fiori, vivo in tutte le culture e in tutte le epoche, merita di essere riscoperto anche da noi. Ogni petalo, ogni foglia, ogni bocciolo comunicano un’emozione diversa e parlano di noi, di quello che proviamo o di quello che vogliamo esprimere nei confronti degli altri. Fiducia con la primula, amicizia con la fresia, dichiarazione d’amore con il tulipano, ma anche rabbia, con la peonia. I fiori accompagnano ogni occasione della nostra vita, preziosi per una promessa di fedeltà, un augurio di pronta guarigione, un matrimonio, un regalo di benvenuto. Andiamo alla scoperta del significato dei fiori

I fiori dell’amore

Rosa rossa (Rosa)

Rappresenta, per antonomasia, l’amore passionale e travolgente. Il rosso è tradizionalmente il colore della vita, del sangue e del fuoco. Era considerato anche il colore del Dio della Felicità, che dispensava la ricchezza agli uomini.


 

Tulipano (Tulipa)

tulipano

È il classico fiore che testimonia l’affetto più profondo, sia filiale sia tra uomo e donna. Un affetto che si rinnova costantemente e ogni anno sboccia più ricco e bello.

Zinnia (Zinnia)

zinnia

La zinnia è il simbolo della semplicità anche perché è una pianta che necessita di poche cure. Può essere donata per esprimere un senso di mancanza come, ad esempio, “la tua assenza mi addolora”.
Produce molti fiori colorati, è resistente alle intemperie, è arricchisce con la sua presenza aiuole e bordure.

Bouganvillea (Bouganvillea)

Nel tempo, è diventata sempre più presente nei nostri giardini: i suoi splendidi fiori incorniciano balconi e ingressi delle abitazioni e proprio per questo motivo  assume il significato di “benvenuto”, in particolar modo riferito all’inizio di un nuovo amore.

Rosa bianca (Rosa)

La rosa bianca è simbolo di purezza, tenerezza, armonia ed amicizia. Donarla esprime amore non ancora sbocciato, giovanile oppure spirituale. Come le altre rose, è originaria dell’Europa e dell’Asia. I fiori della rosa bianca nascono solitari e si riuniscono in gruppi formando ricche ombrelle.

Amello (Aster amellus)


Pianta molto apprezzata per l’abbondante fioritura. Nella simbologia dei fiori, l’Amello è utilizzato per sancire la fine di un rapporto e, più precisamente, per dire “addio”.

Rosa muscosa (Rosa)

È un tipo di rosa utilizzata per confessare un amore segreto. Le Rose Muscose erano molto popolari nel XIX secolo. Sono mutazioni spontanee di Rosa Centifolia caratterizzate da una forma muscosa che può ricoprire i sepali, il calice e gli steli e che producono un’essenza aromatica e vischiosa. Per l’aspetto e la colorazione dei fiori sono simili alle altre rose antiche.

Azalea (Rhododendrum)

L’azalea è il fiore per eccellenza dei giardini giapponesi: incarna la bellezza della natura in primavera: in questo periodo, infatti, la pianta si gonfia di splendidi fiori.
è un fiore da donare prima di affrontare una prova importante, ma anche per esprimere un sentimento di “passione fragile ed effimera”.

Iberide (Iberis sempervirens)


È una pianta perenne molto decorativa coltivata nei giardini per le suggestive nuvole bianche formate dai suoi innumerevoli fiorellini. Ha un significato di “indifferenza”, un amore non corrisposto.

Viola del pensiero (Viola tricolor)

Specie appartenente alla famiglia delle violacee, comprende diverse varietà, con una tavolozza cromatica ricchissima e molto composita. Il significato della viola del pensiero è già tutto racchiuso nel suo nome. è un fiore legato alla sfera degli affetti e della memoria e indica la costanza e la reciprocità del ricordo. è gradevolissimo da ricevere quanto da donare, perché attesta una stima e un affetto degni di superare la prova più ardua: quella del tempo.

Significato dei fiori di amicizia e affetto

Primula maggiore (Primula eliator)

La primula è piccola, graziosa e molto precoce: avanguardia della primavera, fiorisce a fine febbraio, quando tutte le altre piante ancora riposano, riempiendo lo sguardo con i colori caldi della bella stagione fino a tarda estate. La primula diventa il simbolo della giovinezza e metafora della fraternità. Regalata, è un invito alla spensieratezza e al rinnovamento.

Eustoma (Eustoma)

Viene coltivata come pianta da appartamento, ma è molto diffusa anche come fiore reciso, oppure viene posta in giardino, dove si coltiva come annuale.
Viene donata per esprimere apprezzamento.

Sassifraga (Saxifraga)

Le sassifraghe si presentano come dense rosette di foglioline verde chiaro, spesse e cuoiose, variamente lobate, di altezza variabile tra i 5 e i 15 cm, che tendono ad avere uno sviluppo tappezzante.
Raccolte in bei mazzi colorati possono essere donate per esprimere affetto.

 

Agrimonia (Agrimonia eupatoria)

È rinomata fin dall’antichità per le proprietà medicali e curative che la caratterizzano. Con infusi e unguenti ricavati dai fiori e dalle radici della pianta in passato si curavano vari disturbi, tra i quali il mal di fegato e i dolori causati da ferite. In relazione a tali proprietà, il significato attribuito al fiore è quello di riconoscimento e gratitudine per il sollievo recato.

Geranio a foglia di quercia (Pelargonium)

Il Geranio è da sempre considerato il re indiscusso dei balconi e delle terrazze. Al geranio si attribuisce normalmente il significato di stupidità e follia, ma anche la preferenza per la persona a cui viene donato.
Per la varietà “a foglia di quercia” il significato è di vera amicizia.

Fresia (Freesia)


Presenza assai gradita in ogni tipo di bouquet e composizione, la fresia è molto apprezzata per la sua bellezza, i suoi colori e il suo delizioso sentore, sia come pianta ornamentale sia per la produzione del fiore da recidere. La fresia è diventata l’immagine del mistero e del fascino per l’ignoto e il simbolo della vera amicizia.

Partenio (Chrysanthemum parthenium)


Molto simile ai fiori di camomilla, il partenio, detto anche Ameraggiola, appartiene alla famiglia delle Compositae. Condivide diverse caratteristiche con il Crisantemo tra cui quelle morfologiche. Donarlo ha valenza di “affetto e calore”.

 

Giacinto (Hyacinthus orientalis)

giacinto

Giacinto

A seconda del suo colore, il significato del Giacinto cambia, ma in generale questo fiore è simbolo di divertimento e gioco. Ideale da donare a una persona che troviamo particolarmente simpatica, nella sua varietà rossa il Giacinto è simbolo di dolore.

Significato dei fiori di dolore e contrasto

Verbasco (Verbascum pulverulentum)


Specie rustiche, molte delle quali sono indicate per le bordure o per le coltivazioni a gruppi nelle aiuole, mentre altre sono adatte per il giardino roccioso. Può essere donato per esprimere incoraggiamento in relazione a una situazione di difficoltà.

Enula campana (Inula Helenium)


Inula”, in greco, significa svuotare, evacuare, purgare, per le proprietà medicinali contenute nelle radici di varie specie di questo gruppo. Simboleggia le lacrime, è quindi indicata per situazioni di tristezza e dolore .

Camomilla (Matricaria chamomilla)


Ha ispirato da sempre il simbolo della forza nelle avversità. Nell’antichità i giardinieri avevano l’abitudine di piantare la camomilla vicino a piante debilitate e sofferenti al fine di rafforzarle, da qui probabilmente è derivato il suo significato. Che la camomilla sia il simbolo della forza nelle avversità e, contemporaneamente, della calma, ne è testimonianza il fatto che nella tomba di Ramsete II sono state trovate tracce di polline di camomilla, probabilmente messe lì per dare al faraone la forza e la calma per affrontare il viaggio verso l’altra vita.

Pervinca (Vinca)


Con i suoi fusti striscianti forma bellissimi tappeti sempreverdi che vengono rallegrati, dalla primavera e per tutta l’estate, da deliziosi fiori. In passato le ghirlande di pervinca erano intrecciate per accompagnare i defunti nel loro ultimo viaggio, ma questo non era visto come un’espressione negativa: vita e morte erano considerate le due realtà legate alla terra e alla vita.

Sambuco (Sambucus Nigra)


è un arbusto alto fino a 7 m, con chioma globosa, espansa di colore verde intenso, con tronco sinuoso e ramificato, con corteccia fessurata e di colore grigio-brunastra.
Fiorisce a primavera e i suoi fiori bianchi sono raccolti in grandi ombrelli. Un bouquet di fiori di sambuco esprime compassione per una situazione dolorosa.

Calendula (Calendula officinalis)


La sua origine è legata ad un’antica leggenda greca: Afrodite, profondamente addolorata per la morte del suo amante Adone, iniziò a piangere e, come le sue lacrime toccavano terra, si trasformavano in calendule.
Da qui il suo significato di dolore e pene d’amore.

Echinacea (Echinacea purpurea)


Si tratta di una pianta molto ornamentale. Una delle virtù di questa erbacea perenne e maestosa è la sua lunga fioritura. Resistente e semplice da coltivare, è un po’ più alta della echinacea angustifolia.
Grazie alle sue notevole proprietà fitoterapiche è simbolo di “forza e salute” nelle avversità.

Significato dei fiori ultima modifica: 2018-03-16T09:00:46+02:00 da Faidate Ingiardino

2 Risposte

    • Laila de Carolis

      L’orchidea, nel linguaggio dei fiori, indica armonia, eleganza e bellezza, ma anche amore.

       
      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio