La portulaca, in particolar modo la varietà grandiflora, è una pianta che “mostra” i suoi fiori d’estate soltanto in presenza di sole

La portulaca è una pianta annuale, originaria dell’Asia, di cui esistono più di 100 specie diffuse nei paesi tropicali e subtropicali, adatta per decorare aiuole, balconi e terrazzi. Appartenente alla famiglia delle Portulaceae, cresce ottimamente come annuale estiva in tutti i climi. 

Portulaca pianta

Si tratta di una pianta erbacea con fusto e foglie carnose: produce fiori grandi e numerosi con 4-6 petali o più nelle varietà a fiore doppio, di colore variabile, estremamente sottili tanto sembrare fatti di carta velina. Le foglie sono alterne, cilindriche, acuminate, poco pelose. Ha ramificazioni striscianti o erette. I suoi fusti, da eretti a disordinati, ramificano abbondantemente e possono diventare molto legnosi. Non presenta particolari inconvenienti di coltivazione. 

Portulaca grandiflora

Annuale da giardino molto diffusa, da cui sono state prodotte numerose varietà dai colori vivaci, con fiori singoli o doppi gialli, rossi, rosa porpora e bianchi. Si aprono al sole e si chiudono al tramonto quando il cielo è coperto. Sono disponibili nuove varietà sul mercato che rimangono sempre aperte. Queste piante raramente superano i 15 cm di altezza. I suoi fiori non sono adatti a essere recisi.

Fiori viola della p.grandiflora.

Portulaca oleracea

Nativa presumibilmente dell’India, è ormai largamente diffusa in molti paesi. È coltivata per le foglie commestibili, oblunghe, senza picciolo né peluria. Esistono varietà con foglie verdi o gialle.

Coltivata per le sue foglie verdi e commestibili, ecco un esempio di p.oleracea.

Portulaca coltivazione

Esposizione

Necessita di un clima temperato-caldo. Ama le esposizioni al sole: sviluppa bene dai 26 ai 32 °C.

Irrigazione

Occorre annaffiare la pianta solo in caso di periodi siccitosi.

Tipo di terreno

Si adatta a tutti i terreni purché sabbiosi, mediamente fertili, piuttosto asciutti. Evitare ristagni idrici. 

Concimazione

La concimazione di queste piante va effettuata da inizio aprile fino a settembre inoltrato. Si consiglia di somministrare alla pianta del concime per piante da fiori, ogni 15-20 giorni.

Fioritura

La fioritura varia di colore: dal rosso al giallo fino ad accentuate sfumature d’arancio. Alcune varietà sviluppano fiori bicolori.

Propagazione

La riproduzione di questa pianta avviene per seme in vivaio in aprile-maggio, oppure in un luogo ben esposto e riparato.

Malattie e cura

È una pianta piuttosto resistente, che può essere attaccata con bassa frequenza dagli afidi: intervenire bagnando la pianta con un panno, oppure ricorrere a antiparassitari sistemici.

Portulaca proprietà

È un’erba grassa ricca di Omega-3. Spesso viene abbinata alla rucola o alla tradizionale pasta, piatto tipico italiano.

Portulaca | Varietà e fiori di una pianta ricca di Omega-3 ultima modifica: 2018-01-16T14:21:49+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata