I terricci specifici e i pacciamanti sono prodotti studiati per la coltivazione di gerani, piante fiorite, piante verdi e per le decorazioni di aiuole e pacciamature

Con l’arrivo della primavera il nostro giardino ha bisogno delle cure migliori per poter crescere vigoroso e in salute; questa è poi la stagione per tutte le operazioni di rinvaso per dare alle piante il giusto contenitore in cui crescere; per questo è necessario impiegare terricci specifici in grado di fornire il giusto supporto e tutti gli elementi nutritivi di cui hanno bisogno. COMPO propone un’ampia gamma di terricci, substratiepacciamanti studiati per i diversi lavori di giardinaggio.

I gerani per esempio, così come le altre piante da balcone e da fioriera, necessitano di un ideale ambiente di crescita che COMPO fornisce già pronto grazie a COMPO Sana Terriccio per Gerani. Ha una struttura leggera e porosa grazie alla presenza di torba neutra di sfagno e fiocchi di perlite di origine vulcanica. È arricchito con concime a pronto effetto e a lenta cessione (nutrimento fino a 12 settimane) che garantisce una crescita rigogliosa. Il sistema di ritenzione idrica Acqua Depot è in grado di assorbire l’acqua e rilasciarla gradualmente, fornendo una riserva idrica continuativa. Il terriccio contiene l’attivatore radicale Agrosil® per un perfetto sviluppo delle radici in profondità.


Tra gli altri prodotti troviamo COMPO Sana Terriccio per Piante Verdi, fondamentale per avere piante da appartamento forti e con un fogliame rigoglioso. Per pacciamature e decorazioni di alto valore estetico sono indicati COMPO Corteccia di Pino Marittimo e COMPO Lapillo Vulcanico.

COMPO Sana Terriccio Gerani

COMPO Sana Terriccio per gerani, piante da balcone e fioriere è indicato per il rinvaso delle piante da fiore. Grazie alla sua formulazione assicura una crescita sana e fioriture abbondanti. Disponibile in sacchi da 20-50-80 litri.

terricci specifici

Dopo aver posizionato alla base della fioriera del materiale drenante versiamo il terriccio per gerani riempiendo circa 3/4 del contenitore.

Rimuoviamo la piantina dal vasetto premendo leggermente i bordi laterali perché si stacchi dalle pareti.

Rompiamo con le mani il pane di terra che avvolge le radici. Eventualmente asportiamo parte delle radici avvolte a matassa con un paio di forbici per potatura.

Posizioniamo la piantina nella fioriera facendo rientrare l’estremità della zolla al di sotto del bordo.

terricci

Dopo aver collocato la pianta riempiamo la fioriera con altro terriccio e pressiamo leggermente con le dita per farlo aderire alle radici.

Innaffiamo abbondantemente con acqua a temperatura ambiente senza bagnare le foglie delle piantine.

Moltiplicazione per talea

Questo terriccio è perfetto anche per riprodurre i gerani per mezzo di talea.

Preleviamo un rametto della stagione precedente (lungo circa 5-10 cm), eliminiamo eventuali boccioli e foglie basali e lasciamo 2-3 foglie apicali per evitare la disidratazione della talea.

terricci specifici

Inseriamo la talea nel terriccio, anche senza cospargerla di polvere radicante. Inumidiamo il terriccio e poniamo il vaso in una zona luminosa e tiepida (almeno 15-18 gradi). In seguito manteniamo il terriccio un poco umido.

COMPO Sana Terriccio per Piante Verdi

Tra i terricci specifici troviamo COMPO Sana Terriccio per Piante Verdi, ideale per la coltivazione di piante ornamentali come il ficus, il pothos, la dracena, le palme e simili.

La formulazione di torba neutra di sfagno, con l’aggiunta di concime a lenta cessione, garantisce una crescita sana e rigogliosa del fogliame, mentre l’attivatore radicale Agrosil® rinforza le radici. L’aggiunta di argilla ai terricci COMPO Sana favorisce la ritenzione idrica e l’assorbimento degli elementi nutritivi.

terricci specifici

Disponibile in sacchi da 10 o 20 litri. La sostituzione periodica dei contenitori delle piante con vasi di dimensioni maggiori è fondamentale quando il volume di terra diventa insufficiente per le necessità dell’apparato radicale. Con questo intervento le radici ricevono nuovo spazio dove potersi espandere. Il momento migliore per effettuarlo è l’inizio della primavera.

terriccio

Dopo aver posizionato il materiale di drenaggio sul fondo del vaso versiamo il terriccio sino a riempire i 3/4 del nuovo contenitore. Il materiale di drenaggio è importante per equilibrare l’umidità del terreno; a questo scopo possiamo utilizzare COMPO Biglie di Argilla Espansa.

Puliamo l’apparato radicale dalle radici secche con molta delicatezza e adagiamo la pianta all’interno del vaso.

Dopo aver inserito la pianta aggiungiamo altro terriccio intorno alle radici con l’apposita paletta fino al colletto della pianta stessa.

terricci COMPO

Premiamo in modo che il terriccio vada bene a contatto con le radici. Al termine irrighiamo con acqua a temperatura ambiente.

COMPO Corteccia di Pino Marittimo

Non solo terricci, ma anche prodotti per la pacciamatura e decorazioni: COMPO Corteccia di Pino Marittimo è un prodotto 100% naturale, consentito in agricoltura biologica e perfetto per decorare aiuole, bordure e vialetti.

Inoltre può essere utilizzato come pacciamatura per prevenire la crescita delle erbe infestanti, tenendo così pulite le aree limitrofe a cespugli, arbusti, alberi e piante fiorite. Sacco da 60 litri.

terricci specifici

Dovendo realizzare una lunga siepe con piante di rosmarino strisciante o prostrato lavoriamo il terreno aggiungendo terriccio specifico che renda la struttura più ariosa e sciolta.

Togliamo la pianta dal vasetto di plastica e rompiamo il pane delle radici compresso prima di mettere a dimora nel terreno la pianta di rosmarino.

Per ogni piantina scaviamo con la vanga una piccola buca alla corretta distanza di impianto (60-80 cm).

terricci

Aggiungiamo attorno alla piantina del terriccio di buona composizione e chiudiamo la buca stipando il terreno attorno al colletto della pianta. Irrighiamo moderatamente per facilitare l’attecchimento.

Raccogliamo con le mani i rami esuberanti del rosmarino e spargiamo attorno a ogni piantina la corteccia di pino ricoprendo tutta l’area della bordura per impedire la crescita di erbacce attorno alla pianta.

I pezzi di corteccia di pino, oltre a svolgere l’azione pacciamante, danno alla bordura un piacevole effetto estetico, ancora più evidente fino a che le piantine si sviluppino e coprano il loro spazio.

COMPO Lapillo Vulcanico

Si tratta di un prodotto minerale a base di lapillo vulcanico rosso, utile per le operazioni di pacciamatura e decorazione per via dell’alto valore estetico. Si dispone al di sopra dei terricci e previene la crescita delle erbe infestanti e possiede un elevato effetto drenante. Non essendo biodegradabile, a differenza dei pacciamanti di natura organica, mantiene inalterate le sue caratteristiche nel tempo.

Terricci specifici e prodotti per pacciamatura | Linea COMPO ultima modifica: 2020-03-24T11:29:57+01:00 da PA

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggi subito il nuovo numero
di GIUGNO-luglio 2020

e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio