Il Lime è un caratteristico albero da frutto tropicale diffuso in molte aree tropicali del mondo

Appartenente alla famiglia delle Rutaceae, il Lime (Citrus aurantifolia) è coltivato principalmente per i suoi frutti molto saporiti e acidi, ricchi di Vitamina C  e di acido citrico, ampiamente usato nella cucina tailandese e nella preparazione di bevande rinfrescanti.

Lime pianta

Ha foglie da ellittiche a ovate, lunghe fino a 7 cm. I suoi fiori sono bianchi e giallo verdastro, mentre i suoi frutti ovoidali, dalla scorza liscia e sottile, simili a piccoli limoni acerbi. Esistono numerose cultivar. Tra le più diffuse sono le “Bears” che cresce laddove prosperano gli aranci, e le “Mexican“. Arbusto che può crescere fino ai 4-5 m di altezza, ha la particolarità di poter fruttificare tre volte l’anno.

Lime frutto: ricco di acido citrico e Vitamina C.

Coltivazione

Esposizione

Ha esigenze simili a quelle del limone, ma teme il freddo e predilige climi tropicali caldo-umidi, con precipitazioni abbondanti. Al di fuori di queste temperature, coltiviamolo in serra o veranda da tiepida a calda. Assicuriamo comunque la massima luce possibile.

Tipo di terreno

Coltiviamolo in vasi capienti: usiamo composta da vaso a base di terra. All’esterno suggeriamo un comune terreno da giardino fertile ma soprattutto ben drenato.

Irrigazione

Annaffiamo regolarmente, in inverno tramite nebulizzazione e in primavera applichiamo una buona pacciamatura per mantenere la composta regolarmente umida.

Concimazione

Applichiamo un concime per agrumi, possibilmente a base di alghe marine, contenente elementi importanti quali manganese e ferro. In inverno dimezziamo le fertilizzazioni.

Propagazione

Difficilmente si propaga; tuttavia, si può prelevare una talea semilegnosa in estate.

Malattie e cure

Soffre condizioni climatiche difficili, a volte derivanti da errori in fase di coltivazione. In inverno ripariamo la pianta: temperature al di sotto degli 0 °C possono farla deperire prematuramente. Inoltre, malattie fungine come il mal secco, e attacchi insetticidi di cocciniglie e parassiti possono causare numerosi danni. Per le malattie fungine ricorriamo a un anticrittogamico ad ampio spettro, mentre per cocciniglie e afidi insetticidi naturali o chimici.

Lime proprietà

La polpa dei frutti contiene il 6% circa di acido citrico, il quale ha delle eccellenti proprietà antiossidanti. L’alto concentrato di Vitamica C, lo rende ideale inoltre per succhi e spremute.

Lime | Ecco come coltivarlo: i frutti e le proprietà ultima modifica: 2018-03-22T11:09:50+00:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.