Originario del Brasile e dell’Argentina, la Feijoa sellowiana (o Acca sellowiana) è un attraente arbusto sempreverde, con fiori rossi e bianchi, spesso utilizzato per comporre siepi ornamentali

Appartenente alla famiglia delle Myrtaceae, la Feijoa è principalmente coltivata e conosciuta grazie al suo frutto esotico, dal sapore di ananas e guava, da consumare preferibilmente crudo, in macedonie e marmellate. Ha la caratteristica di essere autofertile: un singolo arbusto è quindi capace di condurre autonomamente la fruttificazione.

Frutta Feijoa

È un arbusto compatto che cresce rapidamente fino ai 2 m di altezza. Ha foglie piuttosto lunghe, di colore grigio verde, bianche sotto; i fiori sono rossi e bianchi con appariscenti stami rossi evidenziabili in estate. Il frutto ovale verde, screziato di rosso, è lungo fino a 5 cm: questo matura generalmente da settembre a ottobre, in pieno autunno. Una volta maturi, questi cascano spontaneamente, consentendo una raccolta semplice e veloce.

I frutti verdi e ovali della Acca sellowiana.

Feijoa coltivazione

Esposizione

Fruttifica meglio nei climi umidi sub-tropicali, ma diamole calore, sole e umidità, anche se vogliamo svilupparla come semplice pianta ornamentale. Nei climi freddi suggeriamo di crescerla in serra o veranda fresca.

Tipo di terreno

Scegliamone uno fertile, sabbioso, ben drenato ma soprattutto ricco di materia organica (es.letame).

Irrigazione

Annaffiamo regolarmente, avendo cura che il substrato rimanga asciutto tra un’irrigazione e l’altra. Soffre i ristagni idrici, quindi ricordiamoci di non esagerare.

Concimazione

Somministriamo ogni 30-40 giorni, da inizio primavera fino all’autunno, del concime universale diluito nell’acqua di irrigazione.

Propagazione

Si propaga ottimamente per seme piantato quand’è maturo e germina intorno ai 16°C. Teniamo il semenzaio all’ombra e trapiantiamo le piantine nel giardino quando raggiungono i 10 cm di altezza. Distanziamo le piante da frutto di 4-7 m.

Si possono propagare anche per margotta o per talee apicali semi mature, poste sotto vetro.

Malattie e cura

Nonostante sia una pianta molto rustica, le cocciniglie possono attaccare rami e fogliame: rimuoviamole con un batuffolo di cotone imbevuto d’alcol oppure con l’utilizzo di insetticidi sistemici.

Feijoa proprietà

Grazie allo iodio contenuto all’interno della polpa del frutto, è spesso indicata nella prevenzione di malattie tiroidee, quali il gozzo. Inoltre, l’elevato apporto di fibre la rende ideale per le funzione regolative dell’intestino.

Feijoa | Frutti, usi e coltivazione dell’Acca sellowiana ultima modifica: 2018-02-17T08:00:18+00:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.