La Gaura è una pianta arbustiva dai bei fiori simili a piccole orchidee; facile da coltivare e resistente al freddo

La Gaura, anche conosciuta come Fior di orchidea, è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Onagraceae. È originaria dell’America Settentrionale ed è coltivata come pianta da decorazione per via dei bei fiori.

Si presenta con portamento arbustivo con fusti che possono raggiungere l’altezza di un metro; questi sono sottili è di colore verde e rossiccio. Producono foglie abbastanza piccole è di colore verde con sfumature rosse, mentre i fiori, raccolti in spighe, possono essere bianchi, rosa o fucsia. Fiorisce in estate fino all’autunno. Dopo la fioritura la pianta produce baccelli allungati, contenenti i semi.


Fior di orchidea

Questo arbusto è spesso coltivato come pianta ornamentale per via dei bei fiori simili alle orchidee, anche se di dimensioni più piccole. È perfetta per decorare i giardini rocciosi, ma può essere coltivata anche in vaso.

La varietà più comune e coltivata è la Gaura lindheimeri, adatta ad aiuole o bordure del giardino.

Coltivazione

Moltiplicazione

Il Fior di orchidea si propaga per semina, talea e per divisione dei cespi. La semina si effettua al termine dell’inverno in un cassone mantenuto in posizione protetta. Quando nel periodo primaverile le piantine hanno raggiunto una certa dimensione possono essere trapiantate.

La propagazione per talea si effettua in autunno prelevando una porzione apicale di pianta, interrandola in un miscuglio di terriccio torba e sabbia. Si attende che metta radici per poi trapiantare la pianta.

La divisione dei cespi avviene sempre in autunno e, affinché abbia successo, è necessario dividere la pianta in porzioni dotate di una parte radicale sufficiente a fornirle nutrimento. Una volta suddivisi i cespi si procede a interrarli immediatamente per poi annaffiarli con molta acqua.

gaura pianta

Terreno

Ama i terreni sciolti e ben drenati, ma si adatta bene a tutti i tipi di suolo.

Esposizione

Predilige le zone in pieno sole; teme i venti forti, ma è molto resistente alle basse temperature

Irrigazione

Questa pianta è resistente alla siccità, tuttavia per l’intera estate è consigliabile annaffiarla con regolarità, ma soltanto quando il suolo è asciutto. È bene fare attenzione ai ristagni idrici che possono causare problemi alle radici.

Fiore orchidea

Concimazione

In primavera e d’estate fertilizzare regolarmente una volta al mese con concime specifico per piante da fiore, ricco di potassio e azoto.

Potatura

Si effettua per mantenere una forma ordinata e compatta del cespuglio. È comunque buona norma eliminare i rami secchi e malati.

Fiore di orchidea

Malattie e parassiti

Nonostante la Gaura sia una pianta resistente teme l’attacco da parte di acari e afidi. Per far fronte a questi parassiti è possibile impiegare prodotti specifici.

 

Gaura | Come coltivare il Fior di orchidea ultima modifica: 2019-04-12T15:45:09+02:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio