Questa abitazione è circondata da larghi spazi a prato, aiuole con meravigliose fioriture, arbusti lungo i vialetti e rigogliose conifere a definire la proprietà: ecco uno splendido giardino con orto e frutteto

Nella lontana Repubblica della Federazione Russa del Tatarstan, nel centro della pianura dell’Europa Orientale, a una cinquantina di chilometri dalla capitale Kazan, sorge da quattrocento anni il paese di Laishevo, sulla riva del fiume Kama, affluente del Volga, nel punto in cui più che un fiume sembra un lago, tanta è la sua larghezza.

E in questo paese che conta circa ottomila abitanti, per lo più tatari, Margarita Shatkova, una delle più note architette e paesaggiste di Kazan, è stata incaricata dalla proprietaria Giuliana di realizzare un giardino con orto e frutteto che circondi una recente costruzione, comprendente l’abitazione, la sauna e l’autorimessa.


L’architetto paesaggista Margarita Shatkova.

Giardino con orto e frutteto

Le due donne hanno quindi unito competenza e buon gusto, scegliendo le essenze adatte al clima continentale, che ben sopportano gli inverni freddi e le estati brevi e calde. Fin dall’ingresso della proprietà si notano il rigore del progetto, rappresentato da un prato davanti la casa, con i percorsi segnati da aiuole di Cotoneaster lucidus e di rose floribunde Leonardo da Vinci che conducono alle varie zone.

Margarita ci invita a vedere la zona dedicata all’orto, sul retro dell’abitazione, accanto a un edificio adibito a sauna; le aiuole sono delimitate da assi in legno che accolgono cetrioli, pomodori, cavoli e insalate e sul lato destro alcuni alberi di mele (coltivare mele fa parte della grande tradizione russa).

Fiori

Le essenze fiorite messe a dimora in questa zona sono rappresentate da alcune ortensie, da numerose Hoste con grandi e perfette foglie, (qui non ci sono lumache, ci racconta Margarita, quindi crescono rigogliose). Le peonie non sono ancora fiorite mentre le rose e la Datura portano alcuni fiori. Cattura l’attenzione per la sua “leggerezza” un’insolita clematide, la Clematis mandshurica.

Una parte del giardino, leggermente sopraelevata, è riservata alla piscina e lo specchio d’acqua riflette i colori del cielo; l’adiacente soggiorno all’aperto con la parete attrezzata per la cottura di cibi, é realizzato su progetto di Margarita, con materiali naturali. Le basi dei pilastri sono ingentiliti da vasi di coleus e petunie.

Superata la zona piscina, attraverso un verde e curato prato, si raggiunge l’edificio adibito ad autorimessa. Qui la paesaggista ha voluto creare un bordo misto, prendendo spunto da quelli inglesi, ma le essenze sono state scelte dalla proprietaria: conifere, Hoste, una Weigelia florida, qualche rosa, alcune Hidrangea Paniculata Lime light e Sundaw Fraise.

In una terra lontana, dove la vegetazione è rappresentata da pini, abeti e betulle, ci si incanta ad ammirare questo giardino, un luogo nel quale lo sguardo porta a contemplare la cupola dorata della moschea.

Orto e frutteto

Le rigogliose piante dei cetrioli coltivate a filari e contenute da sostegni metallici.

Le piante di pomodoro, di diverse varietà, sono senza tutori, ma sostenute da spaghi.

giardino con orto e frutteto

La zona orto con il percorso lastricato e le prose delimitate da assi di legno; a destra alberi di mele.

Mele della grande tradizione russa.

Alberi e arbusti

giardino con orto e frutteto

Davanti all’edificio adibito a sauna un’aiuola con peonie, Datura, rose e l’insolita Clematis mandshurica.

giardino con orto e frutteto

Sullo sfondo la cupola dorata della moschea e un bordo con conifere, Juniperus x-media Pftzeriana glauca, una Hydrangea paniculata, Thuja occidentalis “Mr. Bowling Ball”, Pinus strobus blue shag. In primo piano a destra Euonymus fortunei Emerald Gold, arbusto tappezzante rustico e sempreverde.

Le conifere sono a casa loro in questo clima.

Il fiore della Datura.

Rose, ortensie e hoste

La bordura con Hydrangea paniculata Lime Light e Sundae Fraise, Hoste, Weigelia florida e alcune rose.

Hydrangea paniculata Lime Light, rosa floribunda Anne Harkness e Salix purpurea gracilis.

Un’aiuola accanto all’accesso sul retro dell’abitazione, con Hosta Empress Wu e Hosta Coast to Coast con Spiraea Japonica Japanese dwarf.

Hosta in fiore.

La rosa floribunda Leonardo da Vinci con i petali color rosa bengala leggermente profumati; è una rosa che resiste bene alla pioggia.

Zona piscina

Uno scorcio con la piscina e le fioriture in primo piano.

La piscina circondata dalle costruzioni e dagli spazi verdi.

I nostri esperti

Nadia Presotto, giornalista specializzata in giardinaggio e arredo del verde.Renato Luparia, fotografo professionista, esperto in immagini naturalistiche.Nadia e Renato sono marito e moglie.

Fantastico giardino con orto e frutteto sulle rive del Volga ultima modifica: 2019-06-19T14:01:06+02:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio